Notizie - Antiracket Ercolano

La civica ribellione, condotta da cittadini stanchi delle intimidazioni, dei soprusi e dal condizionamento di ogni attività imprenditoriale nonché del vivere quotidiano, perpetrato dai clan camorristici che imponevano con violenza la propria egemonia, ha spazzato via la paura facendo riacquistare la dignità ad un intero territorio.
Venerdì, 15 Dicembre 2017 20:04

Ercolano, Giornata Antiracket - foto e video

Si è tenuta questa mattina nella città degli Scavi la "Giornata antiracket", della quale sono stati protagonisti, tra gli altri, il Procuratore nazionale antimafia, Federico Cafiero De Raho, il questore di Napoli, Antonio De Jesu, il comandante provinciale dei carabinieri Ubaldo Del Monaco. Nel corso della manifestazione è stata proiettata in anteprima la puntata di "Camorriste" su Ercolano che andrà in onda questa sera su Sky. A discuterne il sala il regista Paolo Colangeli, dopo i saluti del Sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto, il Presidente dell'Associazione FAI Antiracket Ercolano per la legalità Pasquale Del Prete, il Coordinatore di Radio Siani…
La città degli scavi, quella diventata ormai un riferimento internazionale per la lotta alle mafie grazie al "Modello Ercolano" il prossimo venerdì 15 dicembre, sarà teatro di un evento all'insegna dell'impegno e della memoria: la Giornata Antiracket con il Procuratore Antimafia Federico Cafiero De Raho.
 A nome di tutta la FAI, Federazione delle Associazioni Antiracket ed Antiusura Italiane, si esprime soddisfazione per la recente attività investigativa della DDA e del nucleo Carabinieri di Torre Annunziata, culminata con il fermo di esponenti di spicco del nuovo clan Gionta, particolarmente interessati alle estorsioni a commercianti ed imprenditori. La sinergia tra le forze di polizia e la magistratura, è la fondamentale garanzia della presenza dello Stato, in territori difficili e fortemente inquinati dalle infiltrazioni camorristiche. Tale presenza negativa, condiziona sia le attività imprenditoriali che l’intero sviluppo sociale di un intero territorio, limitando la libertà ed incutendo un clima…
Questa mattina, come da ormai 12 anni, in occasione del 25° anniversario della Strage di Via D'Amelio. la città degli scavi, quella del "Modello Ercolano", ha ricordato il Giudice Borsellino presso la sede comunale a Palazzo Borsellino, con una cerimonia commemorativa dal titolo "Servitori dello Stato per la legalità", Erano presenti i commercianti dell'Associazione antiracket "Ercolano per la Legalità" con il presidente Pasquale Del Prete, il Procuratore di Torre Annunziata e Presidente dell'ANM distretto di Napoli Pierpaolo Filippelli, Radio Siani, le Forze dell'Ordine e l'amministrazione comunale.
Domani 19 luglio alle ore 21,00 all'interno della rassegna "Estate a Napoli 2017" il cortile del Maschio Angioino ospiterà un appuntamento speciale, "Napoli e Borsellino. La cultura della legalità", in memoria di Paolo Borsellino nel giorno dell'anniversario della sua morte. Un omaggio a venticinque anni dall'uccisione del magistrato assassinato da Cosa Nostra assieme a cinque agenti della sua scorta, una serata che il Comune di Napoli, e in particolare l'Assessorato alla Cultura e al Turismo, ha voluto dedicare al giovane Salvatore Barbaro ed alla famiglia che vive nel suo ricordo. Un giovane artista di Ercolano, vittima innocente della camorra, che…
Pagina 1 di 11